Questa città è un vero delirio. Più o meno è questo quello che ho pensato la prima volta che ho visto New York. Taxi dai claxons impazziti, gente che corre e sbraccia tra la folla, lavori in corso, fumo che esce dai tombini. Se incontrate uno che va sui rollerblade, con il cane al guinzaglio, mentre mangia una pizza e parla al telefono, ecco, sappiate che non siete sul set di un film. Ed è proprio grazie al cinema che quasi tutti abbiamo desiderato di vederla almeno una volta nella vita.

New York è multietnica, vitale, ambiziosa, accogliente. Ha mille anime e ognuno può trovarci quello che vuole. Vi direi di buttare la vostra cartina e lasciarvi guidare dall’istinto ma rischiereste di perdervi qualcosa. Quando ci andate per la prima volta ci sono delle esperienze che dovete fare assolutamente. Ecco le 10 cose da non perdere.

Central Park

È l’essenza della città. New York non sarebbe la stessa senza questo immenso parco. Passeggiate, correte, andate in bicicletta, osservate la gente, dormite su un prato. Quando siete qui, immersi nella natura di Central Park, il rumore della città è lontano mille miglia. Scopri qui tutte le attività da fare a Central Park.

central_park

Manhattan dall’alto

La vista della città da un grattacielo fa venire i brividi ed è qualcosa che non dimenticherete. Il problema sono le code per raggiungere le terrazze panoramiche dell’Empire State Building ma una volta arrivati in cima al 102° piano penserete che ne sia valsa la pena. Comprate il biglietto in anticipo sul sito www.esbnyc.com, il prezzo è di circa 42 $. In alternativa potete gustarvi un bel panorama di New York dal Top of The Rock del Rockfeller Center. È meno affollato ed è più economico (il biglietto costa 25 $) www.topoftherocknyc.com.

new-york

Visitare almeno un museo

A New York ci sono alcuni dei più famosi musei del mondo.  Se avete tempo a disposizione visitatene più di uno, anche se non siete appassionati di arte. In qualsiasi caso fate un giro in almeno uno di questi: MoMA, Metropolitan, Museum of Natural History, Guggenheim.

moma

Fifth Avenue 

È inevitabile non passarci almeno una volta. Tra Central Park South e la 42nd Street c’è lo Shopping District più famoso del mondo. Oltre ai famosissimi negozi della moda internazionale qui ci sono anche grandi magazzini esclusivi come Henry Bendel e Bergdorf Goodman, iconiche gioiellerie come Tiffany & Co. e Cartier, negozi dall’architettura avveniristica come l’Apple Store e posti che vi faranno sentire eternamente bambini come FAO Schwartz, famoso negozio di giocattoli.

fifth_avenue

Comprare un biglietto per un evento

Un concerto al Madison Square Garden o al mitico Radio City Music Hall, un musical a Broadway, un balletto al Lincoln Center. Scegliete ciò che più vi piace. Vi farà sentire molto newyorkesi. Io ho visto il concerto dei REM, uno degli ultimi prima che la band si sciogliesse.

radio_city

Soho, Greenwich Village, East Village

Ma anche Meatpacking District, Little Italy, Tribeca. Ogni quartiere ha una storia e racchiude l’anima eclettica di New York.  Lasciatevi ispirare da quello che vi somiglia di più. Negozi stranissimi, piccole librerie di libri usati, gallerie d’arte, locali e ristoranti di ogni tipo. Tutto ciò che mi è piaciuto di più l’ho trovato passeggiando per le vie di questi quartieri.

new-york-161

Liberty Island, Ellis Island o Staten Island

Vedere la Statua della Libertà può essere l’esperienza più scontata e “turistica” che si può fare andando a New York. Ma salire su un traghetto e vedere lo skyline che si delinea mentre Manhattan si allontana è un’esperienza da fare. Soprattutto per ricordarvi che in fondo la città è un’isola.

lady_liberty

Passeggiata sul ponte di Brooklyn

Ecco un altro simbolo della città. Seguendo il percorso pedonale dovreste metterci circa 20 minuti per arrivare a Brooklyn. Ci sono vari punti da cui potete gustarvi una bella vista panoramica di Lower Manhattan.

brooklyn_bridge

Lower Manhattan

È la parte meridionale della città, piena di luoghi simbolo come la celebre Wall Street e il World Trade Center. Dopo l’11 settembre questo quartiere si è ripreso in fretta e ora è pieno di nuovi musei e attrazioni.  Da qui si prendono i traghetti per raggiungere Liberty Island ed Ellis Island.

lower_manhattan

Times Square

Se lo chiamano Crossway of the World ci sarà un motivo. L’incrocio tra Broadway e la Seventh Avenue, con i suoi immensi cartelloni pubblicitari, i neon, le luci dei teatri, è uno dei luoghi più famosi del mondo. Non amo molto Times Square, ma vi consiglio di andarci per il suo alto valore simbolico.

times_square

Info utili:

Acquistate un New York City Pass. Eviterete le file, e già questo potrebbe bastare. Qui troverete le 6 attrazioni che sono comprese nel pass e tutte le info sui prezzi.

6 Comments

  1. ho trovato il tuo blog e ora sono molto invidiosa 🙂 per quanto amo la mia Londra e non la lascerei mai, vorrei tanto viaggiare cosi tanto anche io!!

    • onelifeintravel
      onelifeintravel Reply

      ehm…ma non viaggio così tanto!!! Pensa che io vorrei tanto vivere a Londra! Ti invidio…

  2. Ciao Benedetta, complimenti per il tuo blog! In effetti su New York si potrebbe scrivere una top 100 e non sarebbe sufficiente, comunque la tua Top 10 è veramente perfetta!
    Sperando di fare cosa gradita ti segnaliamo anche il nostro blog, in cui parliamo di fotografie dando consigli su come migliorare le fotografie dei propri viaggi.
    http://www.ishoottravels.com

Write A Comment