Quando arriviamo a Óbidos è pomeriggio tardi, il sole che sta per tramontare rende ancora più brillanti i colori delle case, delle stradine acciottolate, delle porticine di questo incantevole paese a nord di Lisbona. Questa settimana #travelpics è dedicato ad un luogo senza tempo che sa di Portogallo più autentico.

obidos
Lungo il corso, nel centro storico
obidos
La famosissima Ginja di Óbidos
obidos
Una ricamatrice con i suoi piccoli “capolavori”

obidos

obidos
Souvenirs
obidos
I muri scrostati, l’azzurro intenso
obidos
Azulejos
Obidos
I tetti di Óbidos e le mura che circondano la città
obidos
Ginja, il segreto dei re.

Write A Comment